Programma 2017

 

XX EDIZIONE FESTA DELLA CERAMICA E PORTONI APERTI

 

VENERDI’ 8 SETTEMBRE

Dalle ore 18,00 Inaugurazione 20a Festa della Ceramica di Nove Portoni Aperti 2017:

  • Inaugurazione Parete Manifesto Penelope e la rugiada la brina sulla ragnatela rappresenta il fondamento del lavoro di Sante Segato “El salbaneo”. Opera appesa alla parete ovest dell’edificio comunale.  Piazzetta del Museo civico a cura dell’Associazione Nove Terra di Ceramica.
  • Inaugurazione mostra Gran Tour della ceramica classica italiana. Un viaggio in Italia attraverso una selezione di ceramiche di gusto tradizionale scelte dalla collezione di rappresentanza di AiCC – Associazione Italiana Città della Ceramica, a cura di Jean Blanchaert, Viola Emaldi e Anty Pansera. Evento in collaborazione con Confartigianato Vicenza. Sala G. De Fabris, piazza G. De Fabris.
  • Presentazione della mostra Carlo Sbisa’. Ceramiche e sculture 1946-1964. Museo Civico della Ceramica di Nove.

Ore 20,00 Inaugurazione mostra Poetici contrasti a cura dell’Associazione Nove Terra di Ceramica: opere in porcellana e vetro di Bianca Piva e Manuel Crestani che dialogano con , l’installazione di Silvia Stefani. Mulino Antonibon Barettoni Bortoli, via Molino Vecchio

 

SABATO 9 SETTEMBRE

Ore 10,00 Apertura Portoni Aperti con il Concerto degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Montecchio Maggiore Vecio come el Cuco: attraverso le voci della II A e la II C della “Don Milani” verrà riscoperta la storia dei cuchi, ovvero i fischietti in terracotta, strumenti popolari a fiato, tra i più importanti protagonisti della manifestazione. Piazzetta del Museo.

Ore 10,30 Mondial Tornanti in Tour EstetaChilometro Zero“: la storica sfida tra tornianti, che con cadenza biennale si tiene a Faenza dal 1980, diverrà itinerante con la prima tappa a Nove. In questa prova verrà consegnata a ciascun partecipante argilla tipica locale a “chilometro zero”, da utilizzare per tutte le fasi di lavorazione. Piazza G. De Fabris.

Ore 11,00 Apertura Palazzo Baccin: dopo il recente restauro, Palazzo Baccin, a 200 anni dalla morte di Gio Maria Baccin, viene restituito alla cittadinanza in occasione dell’inaugurazione della mostra Costellazione Cavallini. La rassegna raccoglie un’ampia selezione di opere che Alberto Cavallini ha prodotto negli ultimi trent’anni. Sono sculture fischianti principalmente realizzate in terracotta, ma anche in grès e porcellana. Palazzo Baccin, via Munari 22.

Mostre all’interno di Palazzo Baccin:

  • Inaugurazione mostra Oscar Dominguez. Palazzo Baccin.
  • Inoltre Palazzo Baccin ospiterà le Proiezioni video di Paolo Polloniato: video realizzato       nel progetto POR FSRE con Cà Foscari ed il Lago Film Festival; video realizzato dai ragazzi del corso di decorazione B dell’accademia di Belle Arti di Venezia; video girato a Mondovi nel 2016 durante la resistenza al Museo della Ceramica per il progetto espositivo “Terra”.

Dalle ore 12,00 Inaugurazione Ciotola Cuore di Nove, il tradizione evento a scopo benefico della manifestazione: 999 ciotole realizzate e dipinte interamente a mano. Durante il weekend dei Portoni Aperti si potrà degustare un buon bicchiere di vino abbinato ai risotti realizzati con riso de Tacchi (Presidio Slow Food) e ingredienti a km 0. Il ricavato andrà a sostegno dell’Associazione ‘Noi come Nemo’, genitori di ragazzi con disabilità. Piazza De Fabris.

Ore 12,00 Inaugurazione mostra Carlo Sbisa’. Ceramiche e sculture 1946-1964, a cura del prof. Nico Stringa, che documenta l’attività di uno dei protagonisti della stagione del Novecento italiano nazionale. Museo Civico della Ceramica di Nove

Ore 17,30 Smart Pottery Creative Park, restituzione alla comunità del progetto “Museo diffuso della ceramica di Nove e Bassano del Grappa”, finanziato con i fondi “FSE 2016: La ricerca a sostegno dell’innovazione in azienda”. Giardino Barettoni.

Dalle ore 18,00 Presentazione del catalogo Costellazione Cavallini a cura di Lorenzo Cianchi e Silvia Imperiale. Giardino Barettoni.

Ore 18,30 Premiazione finale del concorso per studenti dei licei artistici CeraMIX. Giardino Barettoni.

Ore 19,00 Apertura stand Ciotole Cuore di Nove. Piazza G. De Fabris.

Ore 20,30 Mondial Tornianti in TourPerformance speciale di tornianti Bendati“. Piazza G. De Fabris.

Ore 22,00 Woodfire&Pottery, la magia delle cotture a legna della ceramica. Area fuochi Piazza G. De Fabris.

 

DOMENICA 10 SETTEMBRE

Ore 10,00 Apertura Portoni Aperti

Ore 10,30 Mondial Tornianti in Toureliminatorie

Ore 11,00 Assegnazione del Premio Irene Larcher Fogazzaro per il decoro ceramico, promosso dall’Azienda Agricola Francesco De Tacchi di Grantortino (PD). Il concorso coinvolge i giovani artisti titolari delle edizioni della Borsa di studio della Fondazione Roi di Vicenza ed è dedicato alla memoria di un’appassionata estimatrice di ceramica antica. Una giuria di esperti decreterà il vincitore e le opere realizzate saranno esposte in Piazza G. De Fabris.

Ore 12,00 Apertura stand Ciotole Cuore di Nove. Piazza G. De Fabris.

Ore 17,00 -19,00 Mondial Tornianti in Tourfinali e premiazioni dei vincitori“. Piazza G. De Fabris.

Ore 19,00 Apertura stand Ciotole Cuore di Nove. Piazza G. De Fabris.

Ore 20,00 Premio Portoni. Piazza G. De Fabris.

Ore 21,00 7° Ceramica Video Art Film Festival a cura del Cineforum “IDEA” :

  • Omaggio a Mario Mossolin “DENTRO L’INCANTESIMO” regia M. Zampierin
  • Omaggio a Candido Fior “IL CERAMISTA DELLA NATURA” regia M.Zampierin
  • Omaggio ai fratelli Polloniato, retrospettiva “I TRE FRATELLI”, “IL FUTURO … “Terra. Una storia nomade” (Paolo Polloniato) regia S. Bozzolo. Sala Polivalente.

 

 

Anche FIAB Bassano parteciperà domenica 10 settembre alla XX edizione della Festa della Ceramica e Portoni Aperti di Nove.
Un gruppo di visitatori in bicicletta, accompagnati dai volontari dell’Associazione, partirà da Bassano del Grappa per giungere a Nove alle ore 10.00. Seguirà la visita alla mostra “Carlo Sbisà. Sulla via della ceramica” presso il Museo Civico della Ceramica.

 

PROGRAMMA EVENTI COLLATERALI

 

LUNEDI’ 4 SETTEMBRE

7° CERAMICA VIDEO ART FILM FESTIVAL a cura del Cineforum “IDEA” di Nove.

  • Omaggio a Cesare Sartori “CESARE LA PENSA COSI”,regia M. Mottin e W. Pigato.
  • Omaggio ad Alessio Tasca “RACCOLTO D’INVERNO” , regia R. De Cal.
  • Retrospettiva “TERRA VIVA”, regia A. De Vera.

Sala Polivalente (ingresso libero).

 

MARTEDI’ 5 SETTEMBRE

Ore 20,45 Conversazioni In Barchessa, a cura dell’Associazione Nove Terra di ceramica. “Baccin imprenditore e mecenate“, personaggio di primaria importanza per la storia della ceramica veneta del sec. XVIII e, in particolare, per quella novese. Artigiano, direttore prima ed imprenditore poi, nella sua azione mostra pure un’attenzione alle maestranze che lavorano presso la fabbrica. Barchessa Antonibon Barettoni, via Molini.

 

MERCOLEDI’ 6 SETTEMBRE

Ore 20,30 7° CERAMICA VIDEO ART FILM FESTIVAL a cura del Cineforum “IDEA” di Nove.

  • Omaggio a Pompeo Pianezzola “I CONTERRANEI”, regia T. De Gregorio.
  • Omaggio a Gigi Carron “ICONOSTASI”, regia R. Bisatti.
  • Omaggio a Federico Bonaldi “I NOMI DELLE COSE”, regia M. Zampierin.

Sala Polivalente (ingresso libero).

 

GIOVEDI’ 7 SETTEMBRE

Ore 21,00 OPERAESTATE FESTIVAL: In musica, sulla via della ceramica. Concerto itinerante dell’Ensemble Musagète, che celebra gli oltre 400 anni di storia. Villa Barettoni, via Molini. Ingresso 5/8 euro.

 

VENERDI’ 8 SETTEMBRE

Ore 15,00 Assemblea nazionale di AICC – Associazione Italiana Città della Ceramica. Sala Polivalente.

Ore 21,00 Serata Sbittarte. La hall dell’hotel si trasforma in un laboratorio aperto, di pittura su maiolica con il collettivo Sbittarte. Le Nove Hotel & Restaurant, via Rizzi 51– FUORI PORTONI.

Ore 21,00 La terra che cucina, la cucina della terra. Da un’idea di Riccardo Biavati e Danilo Rigon, verrà proposta la cottura con manufatti in ceramica come ritorno alle culture primitive, dove la terra media il fuoco e cuoce il cibo. Evento a cura dell’Associazione Nove Terra di Ceramica. Antico Mulino Baccin Cecchetto ora Stringa.