Programma 2016

 

LUNEDI’ 5 SETTEMBRE

ore 21.00 6° Ceramica Videoart Film Festival. Proiezione di Being with Clay di Tan Hongyu e Calle della Pietà di M. Brenta – Sala Polivalente Pio X, Piazza De Fabris.

 

MARTEDI’ 6 SETTEMBRE

ore 20.45 per il ciclo Conversazioni in Barchessa “Il Museo Civico, laboratorio dell’identità locale” in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari – Barchessa Barettoni, Via Molini.

 

MERCOLEDI’ 7 SETTEMBRE

ore 20.45 Tre Ceramisti a confronto. Luigi Gheno Antonio Zarpellon e Mariano Fuga in dialogo. Intervengono il teologo Dino Vivian e il direttore del Museo e Gipsoteca Canova di Possagno Mario Guderzo– Sala Polivalente Pio X, Piazza De Fabris.

 

VENERDI’ 9 SETTEMBRE

ore 12.00 Smart Pottery Creative Park. Museo diffuso della ceramica di Nove e Bassano del Grappa. Presentazione del progetto finanziato con i fondi “FSE 2016 de La ricerca a sostegno dell’innovazione in azienda, vinti grazie alla collaborazione tra una rete di aziende, l’Università Iuav di Venezia e i comuni di Nove e Bassano del Grappa. Sarà presente la responsabile scientifica del progetto: prof.ssa Fernanda De Maio (Iuav) – Museo Civico della Ceramica.

ore 18.00 Inaugurazione mostra Stratificazioni e Tramature: Fabio Guerra e Silvano Bertazzo espongono nella suggestiva cornice dell’antico mulino – Mulino Antonibon Barettoni Bortoli, Via Molino Vecchio.

ore 20.00 Cena dei Portoni: momento conviviale di benvenuto agli espositori a cura degli studenti dell’Istituto ENAIP di Bassano del Grappa. Aperto a tutti previe prenotazioni entro l’1 settembre. Info allo 0424.829807 o info@festadellaceramica.it.

Ore 21.00 Serata Sbittarte – La hall dell’hotel si trasforma in un laboratorio aperto per una serata di pittura su maiolica con il collettivo Sbittarte – Le Nove Hotel & Restaurant, via Rizzi 51–- FUORI PORTONI.

ore 21.00 Concerto jazz Novae Terrae, Saverio Tasca&AlterarcoNel circuito Operaestate Festival, il nuovo progetto del gruppo sui temi della ricostruzione e della rinascita dopo il conflitto. Ingresso 8€ – ridotto 5€ – Piazzetta del Museo.

A seguire inaugurazione Opera Manifesto 2016 in Piazzetta del Museo.

 

SABATO 10 SETTEMBRE

ore 10.00 Apertura PORTONI APERTI

ore 10.00 Inaugurazione della mostra Fragilità, il tuo nome è donna: oltre 60 opere sul tema della donna provenienti da 5 stati europei. Museo Civico della Ceramica e Sala De Fabris.

ore 10.45 Inaugurazione della mostra More Clay Less Plastic, progetto a cura di Lauren Moreira, che propone la prima mostra itinerante di oggetti funzionali realizzati da ceramisti internazionali – Antico Mulino Baccin Cecchetto ora Stringa.

ore 11.30 Premio all’Imprenditorialità novese. A cura delle Associazioni di Categoria – Piazzetta del Museo. A seguire buffet di benvenuto.

ore 12.00 e ore 19.00 Ciotola Cuore di Nove, iniziativa di raccolta fondi per la scuola d’infanzia Danieli e un progetto di mobilità accessibile per anziani non autosufficienti. Degustazioni di riso del Presidio Slow Food abbinato a un buon bicchiere di vino, per una buona causa! – Piazza De Fabris.

ore 15.30 I Portoni in bicicletta: arrivano a Nove i cicloturisti del Festival Piano Per Bassano per una visita guidata al museo a prezzo ridotto. Partenza dal terrazzo di Palazzo Sturm di Bassano del Grappa; ritorno con le guide alle ore 18.00. Chi preferisce fermarsi e visitare i Portoni, può rientrare in autonomia. Per info e iscrizioni: pianoperbassano@pianoperbassano.it – pianoperbassano.it/festival/programma-festival-2016/

ore 17.00 Presentazione dei cataloghi delle mostre 1946-1975: alle radici dell’innovazione e Angelo Spagnolo. Le forme dell’utile nell’ambito del progetto di “Lampi Creativi” Sala Polivalente Pio X, Piazza De Fabris.

Ore 18.00 Concerto del Corpo Bandistico Don G. Dalla Gassa – Piazzetta del Museo. Segue buffet.

ore 19.00 Performance Raku di Silvano Bertazzo – spazio del Mulino Antonibon Barettoni Bortoli, Via Molino Vecchio.

ore 20.00 L’Età del Bronzo: dimostrazioni di fusione del bronzo. L’Associazione Tramedistoria presenta la prima fusione del bronzo con tecniche utilizzate 4300 anni fa. Verranno realizzati manufatti (lame, spilloni, pugnali) utilizzando stampi in terracotta, coerenti con reperti recuperati da scavi archeologici – Area fuochi Piazza De Fabris.

ore 21.00 Concerto Alchimie. Suoni di terra, d’aria e di fuoco. Performance musicale alla ricerca del suono della ceramica – Piazzetta del Museo.

ore 22.30 Woodfire&Pottery, la magia delle cotture a legna della ceramica in piazza – Area fuochi Piazza De Fabris. L’area fuochi è in sicurezza grazie ai materiali gentilmente forniti dalla ditta Costruzioni edili Saggin.

Chiusura Portoni

 

DOMENICA 11 SETTEMBRE

ore 10.00 Apertura PORTONI APERTI

Ore 10.30 Apertura dei Forni, possibilità di ammirare gli oggetti cotti il sabato sera – Area Fuochi Piazza De Fabris.

Ore 12.00 Assegnazione del Premio Irene Larcher Fogazzaro per il decoro ceramico, promosso dall’Azienda Agricola Francesco De Tacchi di Grantortino (Pd). Il concorso coinvolge i giovani artisti titolari nelle passate edizioni della Borsa di studio della Fondazione Roi di Vicenza ed è dedicato alla memoria di un’appassionata estimatrice di ceramica antica. Una giuria di esperti decreterà il vincitore e le opere realizzate saranno esposte in Piazza De Fabris.

ore 12.00 e ore 19.00 Ciotola Cuore di Nove, iniziativa di raccolta fondi – Piazza De Fabris.

ore 16.00 FoxHunting – Caccia alla Volpe manifestazione a carattere ludico artistico. Un’azione partecipata, ideata dall’artista Maurizio De Rosa, che coinvolgerà tutto il pubblico in un divertente gioco collettivo in loco, per proseguire successivamente nei social network- Punto informazioni di Piazza De Fabris.

ore 17.00 Sfilata ed esibizione del Gruppo Majorettes di Nove. Segue buffet – Piazza De Fabris.

ore 18.00 I Tornianti Bendati. Torna a grande richiesta la competizione più coinvolgente dei Portoni. Esperti tornianti verranno bendati e dovranno riprodurre fedelmente un oggetto misterioso – Area Ciclo della Ceramica Piazza De Fabris.

ore 19.00 L’Età del Bronzo: dimostrazioni di fusione del bronzo ancora due fusioni con l’Associazione Tramedistoria – Area fuochi Piazza De Fabris.

Ore 20.00 Premio Portoni: premiazione dei tre espositori più originali e innovativi della manifestazione – Piazzetta del Museo.

ore 20.30 The Presage performance di danza butoh dell’artista Damiano Fina, musiche di Giuseppe Dal Bianco. Un omaggio alla classicità: c’era un tempo in cui musica e danza scioglievano i confini tra reale e immaginario, tra umano e divino, tra presente e futuro. Segue buffet. – Cortile interno Antica Manifattura Antonibon-Barettoni, Via Molini.

Chiusura Portoni

 

IL WEEKEND DEI PORTONI APERTI 10-11 SETTEMBRE #VIVILACERAMICA

Mostre

  • Angelo Spagnolo. Le forme dell’utile, mostra antologica, organizzata nell’ambito del progetto Lampi Creativi e coordinata con l’esposizione 1946-1975: alle radici dell’innovazione, collettiva ospitata al Museo civico di Bassano del Grappa. Attraverso ceramiche, disegni, fotografie, cataloghi, opere grafiche e testi l’esposizione ripercorre tutta l’attività del designer Spagnolo, nella realizzazione di oggetti per l’arredo della casa. Museo Civico della Ceramica, fino al 9 ottobre aperto dal martedì al sabato 10.00-13.00;
    domenica 15.00-19.00; il 10 e 11 settembre la mostra segue l’orario dei Portoni (sabato 10.00-22.00; domenica 10.00-20.00).

 

  • Fragilità, il tuo nome è donna: a 400 anni dalla morte di William Shakespeare, una riflessione sull’ evoluzione della figura femminile nella società. In mostra più di 60 opere sul tema della donna provenienti da 5 stati europei. Inoltre, verrà donata al Museo Civico, un’opera collettiva per sottolineare la capacità di coesione delle donne, tante tessere che formano una coperta per rigenerarsi dopo una giornata tipicamente femminile, evocando “Il riposo di Penelope”. Sala De Fabris e Museo Civico della Ceramica, dal 9 al 25 settembre 2016, martedì-sabato 10.00-13.00; il 10 e 11 settembre la mostra segue l’orario
    dei Portoni (sabato 10.00-22.00; domenica 10.00-20.00).

 

  • Stratificazioni e Tramature: l’esposizione vede coinvolti due protagonisti del fare creativo, Fabio Guerra e Silvano Bertazzo, in un dialogo nell’uso espressivo di ceramica e carta, tra superficie del corpo ceramico, stratificazione e tramatura grafica di superfici cartacee – Mulino Antonibon Barettoni Bortoli, Via Molino Vecchio, aperta al pubblico il 10- 11, 17-18 e 24-25 settembre 2016 orari 10.00-12.30/15.00-19.00; altri giorni su appuntamento 324 5858662.

 

  • More Clay Less Plastic – Change in your hand. Progetto a cura di Lauren Moreira che propone la prima mostra itinerante di oggetti funzionali, realizzati da ceramisti internazionali. L’obbiettivo è quello di promuovere e valorizzare l’utilizzo della ceramica nella vita quotidiana e nel contempo rendere partecipe il pubblico alle tematiche di qualità della vita e sostenibilità dell’ambiente. Segue buffet – Antico Mulino Baccin Cecchetto ora Stringa, sabato 10.00-22.00; domenica 10.00-20.00.

 

  • ConCRETA, esposizione delle opere di Giovanni Fiaschi e dei terracottai di Sanminiatello – Spazio Ex Merceria Meneghetti, Piazza De Fabris, sabato 10.00-22.00; domenica 10.00-20.00.

 

  • NUOVE//Residency, mostra dell’artista canadese Jenna Basso Pietrobon, progetto in collaborazione con la Columbia University, di New York – Terramica, Via Martini 17, sabato 10.00-22.00; domenica 10.00-20.00 – FUORI PORTONI.

 

  • Plasmarte 2016 – Ceramic art show: gli artisti Lorenzo Zanovello, Aldo Gnesotto, Andrea Dal Prà, Alberto Scremin, Alessandro Guardini e Roberto Costa realizzeranno delle sculture e pitture dal vivo utilizzando materiali ceramici – FUORI PORTONI.

 

  • Sculture in ceramica– Mariano Fuga: Portone Comacchio ospita la personale dell’artista novese Mariano Fuga, che dagli anni Settanta ad oggi ha ottenuto numerosi riconoscimenti nelle principali manifestazioni internazionali di scultura e ceramica – Portone Comacchio, Piazza De Fabris, sabato 10.00-22.00; domenica 10.00-20.00.

 

  • L’umile e riservata espressione artistica di un autodidatta della ceramica: Cortile Comacchio ospita un percorso espositivo in ricordo del ceramista novese Giuseppe Bonotto, scomparso nel 2015. Si tratta di opere figurative in ceramica che riproducono magistralmente i lavori dei più grandi pittori italiani – Cortile Comacchio, Piazza De Fabris, sabato 10.00-22.00; domenica 10.00-20.00.

Laboratori

  • Il gioco del fare, un’esperienza didattica per avvicinare i bambini dai 5 ai 10 anni alla lettura consapevole degli oggetti esposti alla mostra Angelo Spagnolo. Le forme dell’utile e sviluppare abilità di osservazione, esplorazione, manipolazione dell’argilla attraverso alcuni elementi naturali. Durante il laboratorio, gratuito, i genitori potranno visitare la mostra in museo – Laboratorio didattico del Museo Civico della Ceramica di Nove, domenica 11 settembre 14.00-15.00/ 15.30- 16.30 /17.00-18.00.
  • Laboratori didattici di modellatura e pittura su ceramica a cura dell’Associazione Nove Terra di Ceramica – nell’Area Piccoli e Grandi Ceramicisti ai Giardini Barettoni, sabato 10 settembre e domenica 11, 10.00-12.00/15.00-18.00.
  • L’Associazione “Tramedistoria” propone laboratori didattici “preistorici” dedicati ai bambini, durante le due giornate – Area Fuochi Piazza De Fabris, dalle ore 10.00.

 

Animazione

  • Fiabe in valigia, letture animate per bambini a cura dell’associazione LaAV, per scoprire il piacere di leggere una storia all’aria aperta, seduti all’ombra dei salici e degli ippocastani – 10.30-11.30; 16.30-18.30. Storie e leggende, letture ad alta voce di racconti misteriosi e divertenti sul territorio novese e non solo -20.30- 21.30. Attività gratuite nell’Area Piccoli e Grandi Ceramisti ai Giardini Barettoni
  • Truccabimbi a cura dell’Associazione “Genitori Scuola materna Danieli di Nove”:mani magiche che dipingeranno il volto dei bimbi in modo originale ed artistico – sabato 16-00; 18.00; domenica 10.00-12.00; 16.00-18.00, nell’Area Piccoli e Grandi Ceramicisti ai Giardini Barettoni.
  • Teatro di strada I Tre Pantaloni coinvolgenti personaggi accompagneranno i visitatori tra i Portoni – domenica 11 settembre.
  • Nove dall’alto: sarà possibile salire sul campanile novese grazie al Gruppo Scout di Nove – sabato 14.00-20.00; domenica 09.00-20.00 Punto solidarietà
  • Associazioni di volontariato novesi saranno presenti per raccogliere fondi e sensibilizzare il pubblico sulle loro attività: TENDA APERTA, DIABETICI ADULTI, ASSOCIAZIONE GIOVANI DIABETICI, AIDO, DONATORI DI SANGUE RDS, OSTELLO BASSANO DEL GRAPPA, BANCARELLA DEI SOGNI, L’AURIGA – Piazza De Fabris, sabato 10.00-22.00; domenica 10.00-20.00.

 

 Food

  • Stand gastronomico lungo il Viale dei Tigli con piatti gustosi e fritturine da passeggio, a cura dell’Associazione Volontari Protezione Civile.
  • Menu dei Portoni nei ristoranti del centro: piatti speciali, dagli avannotti al baccalà.
  • Allo stand Ciotola Cuore di Nove ottimi risotti preparati dagli allievi dell’ENAIP di Bassano del Grappa con degustazioni particolari sempre nuove.
  • Ogni inaugurazione verrà accompagnata da un buffet a cura dei ristoratori novesi.
  • L’associazione “Genitori Scuola materna Danieli di Nove” proporrà un invitante stand gastronomico (panini con porchetta o formaggio, strudel, per i piccini panini con Nutella, birra e bibite varie) collocato presso i Giardini Barettoni. A servire ci saranno i genitori che volontariamente e gratuitamente prestano il loro aiuto nelle diverse attività che l’associazione propone e promuove. Il ricavato di queste attività verrà utilizzato per finanziare progetti educativi rivolti ai bambini che frequentano la Scuola Materna Danieli di Nove.
  • Stand gastronomico in Quartiere Crosara per la sagra della Madonna addolorata; con pesca di beneficienza – Via Nodari

 

Muoversi green

  • Scacchi&Ceramica A/R: un bus navetta gratuito accompagnerà i visitatori da Nove a Marostica, in attesa della Partita a Scacchi e tra un Portone e l’altro – domenica 11 settembre, partenza dalla fermata bus Giardini Barettoni.
  • I Portoni in Bicicletta possibilità di noleggiare bici ed E-bike per raggiungere anche i Portoni e i laboratori più lontani dal centro a cura del Presidio Bici – domenica 11 settembre 10.00 – 20.00 – Piazza De Fabris.

 

LUNEDI’ 12 SETTEMBRE

ore 21.00 6° Ceramica Videoart Film Festival. Proiezione di La ceramica c’è regia di M. Zampierin; La grande rogazione di Asiago, regia di M. Mottin ITA – Sala Polivalente Pio X, Piazza De Fabris.

 

VENERDI’ 16 SETTEMBRE

ore 21.00 Social Table Dinner – Sottobosco / Ceramica & Design – Verrà allestito un unico grande tavolo, attorno al quale sedersi per conoscersi e condividere l’esperienza della cucina insieme agli altri commensali e ad alcuni ospiti speciali. Alla serata parteciperanno designer, artigiani e imprenditori legati al mondo della ceramica novese. Massimo 40 persone solo su prenotazione. Momi restaurant, Via Rizzi 51 – FUORI PORTONI.

 

SABATO 17 SETTEMBRE

ore 18.00 Presentazione delle Opere di Scultura di Luigi Carletto, accompagnata dal nuovo catalogo monografico, alla presenza del Sindaco di Nove Chiara Luisetto, dell’Assessore alla Cultura Diego Fabris, del Conservatore del Museo Civico Francesca Meneghetti, della Curatrice della mostra e del catalogo Marifulvia Matteazzi Alberti,Critico d’Arte.– Sala Polivalente Pio X, Piazza De Fabris.                        

 

LUNEDI’ 19 SETTEMBRE

ore 21.00 6° Ceramica Videoart Film Festival. Proiezione di Frammenti di uova e … ceramica, regia di W. Pigato; Il giorno della gloria, regia di B. Collet, Tango, regia di Z. Rybczynski, Nuvole e mani: la ricerca, regia di S. Massi – Sala Polivalente Pio X, Piazza De Fabris.

 

SABATO 24 SETTEMBRE

ore 10.00 Passeggiata patrimoniale-Heritage walk promossa dal Consiglio d’Europa e organizzata dal CESTUDIR e dal Progetto Le Vie Dei Fiumi. Ci sarà la possibilità di visitare alcuni dei luoghi simbolo della storia di Nove e incontrare i testimoni dell’arte ceramica. Per info e iscrizioni entro lunedì 12 settembre: vie.dei.fiumi@gmail.com – 3408301839 – presso il Punto Info durante i Portoni Aperti (max 25 posti).